mercoledì 29 giugno 2016

Il dono della Fatina



Stamattina ho dato un'occhiata alle opere postate su un gruppo Facebook di amanti del disegno.
Sotto un disegno di personaggi disney un ragazzo commenta scrivendo un complimento e chiede: "come l'hai disegnato? hai usato una tecnica particolare?"
Riposta: "Non c'è una tecnica, basta saper disegnare"
BASTA SAPER DISEGNARE.
Che vorrebbe dire? Che la fatina quando sei nato ha portato una scatolina magica nella quale c'era "saper disegnare" e ora tu - e solo tu - lo sai fare senza bisogno di niente e di nessuno? Il discorso continua su quel tono, e il "disegnatore" sottolinea la propria teorica e non condivisibile bravura.
Scusate se mi ripeto, l'ho già scritto in altre occasioni.

A DISEGNARE SI IMPARA.

Cliccando sul profilo FB del ragazzo che "sa disegnare" per dono divino, viene fuori che ha frequentato il Liceo Artistico e anche un'altra scuola di disegno, ma vuole farci credere che ciò che fa lui non si può imparare.

Leonardo da Vinci andava a bottega, così come Mighelangelo e Raffaello, ma se chiedete in giro in molti vi diranno "io sono autodidatta", "non è una cosa che s'impara" o "bisogna avere talento".
Purtroppo capita di sentirlo dire anche da alcuni insegnanti: "Lascia perdere tu non lo sai fare."
Tenendo presente che i poveri sopracitati artisti rinascimentali erano di talento così scarso da dover andare a imparare una cosa che peraltro non può essere insegnata in alcun modo, vi confesserò che io pure quando son nata facevo al massimo un vomitino, non sapevo certo disegnare!

Ho imparato da tanti insegnanti, in tante occasioni, e (udite udite!!) lo insegno pure!!!
Non sono l'unica: che ha imparato, che insegna.
Sfatiamo una volta per tutte questo mito: esistono delle tecniche ben precise, che possono essere divulgate e comprese da chiunque, nel senso di tutti, proprio tutti, ovvero qualsiasi persona lo voglia, senza esclusioni.

Nessuna scatolina magica, nessun dono di fatina, nessuna scienza infusa.
Se non mi credete aprite Wikipedia, digitate il nome di un artista che vi piace e leggete la storia della sua vita, troverete il nome del suo insegnante, della sua scuola.

Non si finisce mai di imparare, perciò io ancora studio disegno, dopo quasi vent'anni da professionista.
Per chi vuole imparare quel che già so: sono qui. :)
Buona giornata a tutti!

martedì 28 giugno 2016

Trucchi e consigli: piccolo riassunto



Le mie lezioni di disegno gratis ora tutte insieme, in un breve video-riassunto.

Un abbraccio a voi, buona arte a tutti! :D

lunedì 27 giugno 2016

Il taccuino degli schizzi



Oggi la vostra Carla F. Castagno vi parla del taccuino degli schizzi con consigli e trucchi per imparare a disegnare.

Ne avete già uno?

Che ne dite dell'idea di andare in giro per il mondo, o soltanto per la vostra città, disegnando tutto ciò che attira la vostra attenzione?

Ci avete mai provato?

Vi assicuro che è molto divertente e utilissimo per migliorare.

venerdì 24 giugno 2016

Tutorial 04- Disegni a penna



Come promesso ecco la spiegazione di come è stato realizzato il disegno del precedente video.

Fare schizzi con la penna è un esercizio utilissimo per imparare a disegnare. Ve lo consiglio!


SpeedArt - Ritratto a penna


Time lapse di disegno a penna nera.
Lo schizzo è la base per capire come si impara a disegnare.
Questo è uno studio per ritratto del mio piccolo Federico.
Nel prossimo video vi spiegherò come si realizza lo studio a biro.
Questa ed altre tecniche si possono imparare ai corsi di disegno e pittura del Laboratorio Artistico a Manta di Saluzzo (CN).
Vi ricordo che potete seguirmi anche su Facebook:

giovedì 23 giugno 2016

Tutorial 03: Lo schizzo dal vero



Lo schizzo è la base del disegno.

Ogni artista deve saper fare studi dal vero per poter progredire e realizzare le proprie idee originali.

Questa tipologia di disegno va considerata come una ginnastica, da fare sempre, ma senza preoccuparsi troppo dei risultati.

Non è il vostro capolavoro da esporre al Louvre, sono studi per migliorare.

Perciò (importantissimo!) niente gomma.

La gomma è assolutamente vietata perchè cancellando le linee sbagliate non si migliora, perchè si ritorna al foglio bianco, perdendo il riferimento utile.

Lasciando la linea "sbagliata" sul foglio, questa ci aiuta a aggiustare il tiro.

Tante linee: ottimo schizzo.

I disegni "leccati" lasciateli per un altro momento.

Buono studio dal vero a tutti!


mercoledì 22 giugno 2016

La base del disegno: le matite


Le matite non sono tutte uguali, e se vi accingete a disegnare dovete conoscere la differenza.
La scala di durezza delle mine vede a metà la mina HB che è quella che vi ritrovate in mano se comprate una matita generica, magari senza nulla scritto sopra.
Ogni matita seria da disegno deve invece riportare il grado di durezza accanto alla marca, in modo da poterne riconoscere la gradazione.
Le gradazioni che vanno dalla HB alla 9H sono dette "dure", più alto è il numero più dura è la mina.
Cosa vuol dire in pratica? Che una 9H farà un segno molto leggero e la durezza della grafite, se calcate sul foglio, tenderà a graffiare la superficie senza fornire un tratto più scuro.
Sono generalmente usate per i disegni tecnici.
Le mine B sono invece dette "morbide", hanno cioè una grafite che tende a sbriciolare leggermente e fare così un segno più scuro e più modulabile.
Più è alto il numero, più è morbida (scura) la mina.
Queste matite sono usate per il disegno artistico.
Il mio consiglio è di provarle, perchè ogni mano è unica.
Per una persona dalla mano leggera si può consigliare una mina più morbida, tipo 2B o 3B.
Al contrario se avete la mano pesante, e tendete a sporcare molto il foglio, il consiglio è di usare mine più dure. Comunque per il disegno artistico non consiglierei matite più dure della 2H.
Generalmente per lo sfumato servono più matite: vendono dei buoni set di matite B di qualità nei negozi specializzati, con una matita per tipo, in modo da poterle provare e intercambiarle a seconda delle esigenze.
Buon disegno a tutti!

Tutorial 02: Mandala "ghirigori"



Come fare un mandala, secondo tutorial sul mio canale Youtube.
Stavolta usiamo la tecnica dei "doodle" o "ghirigori", un tipo di disegno molto facile e divertente.

Per la pratica base di meditazione Mandala cliccate qui, il resto lo trovate direttamente nel video.

Disegnare o colorare mandala è un'attività rilassante e divertente, adatta a tutti, anche ai bambini. Lasciate commenti o suggerimenti, fatevi sentire, la vostra voce è la linfa del mio lavoro.

Buon mandala!


lunedì 20 giugno 2016

Tutorial 01: Mandala Fiore di Loto

<br>Ed eccoci al mio primo tutorial.<br>
Parliamo di come disegnare un mandala.
Potete consideralo un simpatico passatempo o una vera e propria meditazione, resta comunque un attività rilassante e creativa, adatta a tutti, grandi e piccini.
In questo video io utilizzo come supporto un piccolo tondo di cartone per torte, che si trova in vendita nei negozi specializzati di materiale per pasticceria e ristorazione. Voi potete anche utilizzare un semplice foglio o cartoncino quadrato, andrà benissimo.
Se vi piace condividete, se avete consigli o domande, commentate.
La nascita di nuovi video tutorial dipende anche da voi, fatevi sentire! ;)

Buona giornata creativa

martedì 14 giugno 2016

SpeedArt - Gatto ad acquerello



Eccolo!!!
E' appena nato ed è ufficialmente online il nuovo canale youtube del Laboratorio Artistico.
Sono molto emozionata, ci ho messo un po' a fare il mio primo speed art video e per l'occasione ho scelto di dipingere con la tecnica che più amo: l'acquerello. E ho scelto uno dei miei soggetti preferiti, un gatto.
Quella qui presentata è la tecnica del bagnato su bagnato che si realizza passando l'acqua sul foglio prima di cominciare a dipingere col colore. Per dare un effetto più caratteristico ho aggiunto anche il sale grosso, che assorbendo parte del colore crea delle "stelline" molto gradevoli sulla carta.
Questa tecnica rende bene su fogli spessi, martellati, che tengano bene l'acqua. Il sale poi è particolarmente adatto coi colori brillanti, saturi e non troppo chiari. In questo caso blu, verde e un tocco di nero.
L'idea per il futuro è quella di inserire altri Speed drawing, tutorial e consigli per tutti, perchè la pittura e l'arte siano alla portata davvero di chiunque.
Perciò se avete suggerimenti, commenti o critiche scrivetemi!

mercoledì 8 giugno 2016

Vacanze d'arte in Sardegna


Ed ecco la novità: arte in vacanza!
Nello splendido paesaggio della Sardegna, in collaborazione col Bed & Breakfast "Al Conte di Cavour" di Sant'Antioco, stiamo organizzando un evento davvero emozionante.
Il corso di una settimana si propone di aprire una via all'espressione artistica di ognuno attraverso matite e colori.
Lo splendido paesaggio circostante farà non solo da cornice ma anche da soggetto per una pittura "en plein air" rilassante e stimolante.
E' rivolto a tutti, non è necessario avere talenti o competenze particolari per parteciparvi.
Un'idea originale per una vacanza diversa dal solito.
Per info e iscrizioni contattate direttamente il B&B scrivendo a piedenero@piedenero.com
Vi aspettiamo numerosi!!!